...

Taranta Peligna, il lanificio e le Acque vive con pranzo

Taranta Peligna, il lanificio e le Acque vive con pranzo

« ...e questo è il campanile di San Biagio, e questo è il fiume e questa è la mia casa. »
("La figlia di Iorio", Gabriele d'Annunzio)

Domenica 17 giugno ti porteremo alla scoperta di Taranta Peligna (CH), dello storico lanificio "Merlino" (con possibilità di acquisto della "coperta abruzzese") e del parco fluviale "Acquevive"!

Situata alle pendici del versante orientale della Majella, Taranta sorge nella valle dell'alto corso del fiume Aventino; insieme a Lama dei Peligni, ha ispirato il poeta Gabriele d'Annunzio per la composizione della tragedia "La figlia di Iorio", nel 1903. Il poeta era tornato in Abruzzo per via di debiti e per visitare la madre a Pescara; l'amore per Eleonora Duse aveva spinto d'Annunzio a ricercare il modello ideale per la scrittura di una tragedia e il paesaggio dell'alta Val di Sangro lo suggestionò, in particolare proprio Taranta e Lama per le antiche usanze cristiane miste a quelle della civiltà pastorale, legate alla venerazione della natura e frammiste a superstizione.
Tra i monumenti di notevole interesse spiccano la chiesa di San Nicola di Bari, le cui origini sono antecedenti al 1300, la chiesa della Santissima Trinità, il Palazzo "Malvezzi" e le rovine della chiesa di S. Biagio (sec. XVI), col grande portale che conserva i battenti lignei intagliati, recanti le figure dei santi Biagio e Rocco.
Quest'ultima fu fatta saltare in aria dalle truppe naziste che verso la fine della seconda guerra ripiegavano sulle montagne della "linea Gustav", ricacciati dagli Alleati verso Cassino.

PER ISCRIVERTI:
3891138621 (anche messaggio WhatsApp) 

INFORMAZIONI:
- DIFFICOLTÀ: bassa, adatta a persone da 0 anni in su
- DISLIVELLO: irrisorio
- DURATA: circa 3 ore comprensive di soste
- PERCORSO: in centro abitato
- COSA CONSIGLIAMO DI PORTARTI: scarpe comode; abbigliamento consono alla stagione; cibo di conforto; macchina fotografica

PROGRAMMA:
- ore 09:30 ritrovo presso Taranta Peligna (CH) [riceverai tutti i dettagli il giorno prima dell'escursione] e inizio attività
- ore 13:00 fine attività e possibilità di pranzo con cucina tipica, composto da "pizzonda con prosciutto", primo a scelta tra agnolotti ai carciofi o chitarrona con sugo di melanzane e pallotte cacio e ov, acqua, vino e caffè presso Rifugio Majella di Taranta Peligna (facoltativo - possibilità di menù alternativo per intolleranti/allergici/vegetariani/vegani)

COSTO:
- € 10.00 (minori di 14 anni sconto 50%) comprensivi di servizio guida, polizza RCT e visita nel lanificio (il pagamento verrà effettuato il giorno dell'escursione)
- € 15.00 (facoltativo) pranzo con cucina tipica, composto da "pizzonda con prosciutto", primo a scelta tra agnolotti ai carciofi o chitarrona con sugo di melanzane e pallotte cacio e ov, acqua, vino e caffè presso il Rifugio Bruno Pomilio di Taranta Peligna (il pagamento verrà effettuato al ristorante)

GUARDA TUTTI GLI EVENTI DI MAJEXPERIENCE:
https://www.facebook.com/pg/majexperience/events/

Possibilità di pernotto nella Foresteria Macchia del Fresco del Fresco presso Fara San Martino (CH).

L'escursione sarà condotta da una guida turistica iscritta all'albo della Regione Abruzzo.

Note: la guida si riserva, in caso di maltempo o altre cause di forza maggiore che possano compromettere la sicurezza dei partecipanti, di annullare o modificare il programma delle attività e degli itinerari prestabiliti.

Caratteristiche dell'evento

Inizio evento 17-06-2018 10:00
Luogo
Taranta Peligna
Via Gravara, 1, 66018 Taranta Peligna, CH
Taranta Peligna
Condividi questo evento:

Entra con i social

Error : Please select some lists in your AcyMailing module configuration for the field "Iscrizione automatica a" and make sure the selected lists are enabled

#tinotificolevento
Ricevi la nostra Newsletter
Privacy e Termini di Utilizzo
© 2018 GRAFFITIWEB
Via Padre Domenico, 8 - 66044 Archi - CH - Italy
P. Iva 02363590692 - REA: CH - 181579
Privacy Policy
La nostra informativa